come creare l'alberatura di un sito web

Alberatura del sito: quali tool usare?

Sii Digitale » » Search Engine Optimization » Alberatura del sito: quali tool usare?

 

In questa guida su quali tool utilizzare per realizzare l’alberatura di un sito web, ho il piacere di ospitare Velia De Laurentiis, SEO Specialist di Latina.

Velia, in questa panoramica generale, affronta il tema dell’alberatura/struttura di un sito web, spiegandoci il motivo per cui è fondamentale partire dall’alberatura prima di avviare qualsiasi progetto web (sia esso un semplice sito web vetrina o e-commerce di medie-grandi dimensioni).

Come spiegato da Velia, a semplificare la realizzazione dell’alberatura di un sito web si pongono sia l’attività di Keyword Research che alcuni Tool per la simulazione visiva della struttura di un sito.

Alberatura del sito: perchè è così importante?

L’ alberatura di un sito web è una delle prime cose a cui devi pensare quando vuoi avviare un progetto web.

Per aiutarti a comprendere questo aspetto prova a pensare ad una casa la cui struttura è stata progettata male, puoi ben immaginare cosa potrebbe succedere.

Non si può costruire un edificio di 20 piani se le fondamenta della casa sono state pensate per supportare una piccola villetta, non credi?

La realizzazione di un progetto edile, piccolo o grande che sia, richiede sempre una fase progettuale con la realizzazione di disegni tecnici PRIMA della sua realizzazione.

Vorresti incrementare le visite al tuo sito web? Scopri di più sul mio servizio di Consulenza SEO

I progetti costituiranno poi le linee guida nella fase esecutiva o pratica del lavoro.

Nello stesso modo un progetto web richiede un’attenta pianificazione o con carta e penna o mediante strumenti come tools online, programmi per creare mappe mentali che puoi trovare gratis o a pagamento sul web.

Vediamo ora alcuni esempi pratici su come realizzare la struttura di un sito web.

Keyword Research per creare l’alberatura del sito web

Quando si parla di sito web non si può non pensare a Google e alla quantità di persone che ogni giorno effettuano una Ricerca sul suo Motore per trovare un servizio, un prodotto, una risposta a domande e curiosità, una soluzione a un problema.

La missione di Google (che sta sempre di più diventando un Motore di Risposta più che un motore di ricerca) è quella di restituire nelle pagine dei risultati di ricerca le migliori risposte o le risposte più pertinenti con la parola chiave o frasi chiave digitate dagli utenti.

Questo aspetto è molto importante soprattutto se hai un’azienda, sei un libero professionista, vuoi vendere prodotti online e speri che attraverso il web potrai generare più clienti o aumentare le tue entrate economiche

Differenza tra Indicizzazione e Posizionamento… ti sono chiare?

Falliresti miseramente se il tuo sito non fosse posizionato per le keywords in target con il tuo settore, considerando che secondo le statistiche il 91,5% di tutto il traffico di ricerca proviene dalla prima pagina di Google e solo il 5% proviene dalla seconda.

Questo significa che pochissime persone sono disposte a scorrere i risultati fino alla seconda pagina, figuriamoci se vanno a vedere i risultati della terza, quarta, etc..

Pensa che addirittura il 32,5% del traffico proviene dalla prima posizione della prima pagina.

Quindi prima di realizzare il tuo sito devi analizzare e cercare tutte quelle parole o frasi chiavi che per te sono importanti e che meritano di essere portate in prima pagina e il più in alto possibile.

Ora vediamo in pratica come farlo e quali strumenti usare.

Creare l’alberatura del sito con Site Builder

SEOZoom è una Suite che chi ha un progetto web dovrebbe assolutamente avere.

Tra le tante funzionalità interne, ce ne sono diverse che ti consentono di fare attività di analisi e ricerca di parole chiavi.

Il Tool ti permette anche di comprendere quante persone ricercano una parola chiave mensilmente, quale è il suo livello di difficoltà nel posizionarla, il valore del CPC e la stagionalità delle ricerche.

Ma il team di SEOZoom ultimamente ha ampliato la piattaforma con nuovi strumenti di cui uno veramente fantastico: il Site Buider.

Il Site Buider funziona un po’ come i programmi per le mappe mentali (come Xmind o Luchidart).

Il Site Buider, però, ha anche una funzione spettacolare: ti permette di fare la ricerca delle parole chiavi nello stesso momento in cui progetti il tuo sito.

Ciò ti consente di accorciare di molti le tempistiche.

Solo alcuni mesi fa, per decidere come strutturare il tuo sito, avresti dovuto:

  • Realizzare una Keyword Research preliminare.
  • Salvare i dati all’interno della piattaforma o esportarli su un file Excel.
  • Usare, infine, un tool per le mappe mentali.

Ecco un esempio fotografico del Site Buider

site builder

Personalmente trovo questo strumento veramente utile. Qui ho fatto un esempio ridotto giusto per darti un’idea.

Per usare il Site Buider è necessario sottoscrivere un abbonamento a SEOZoom.

Alberatura sito: Strumenti e Tool gratuiti

Oltre al Site Builder, esistono altri modi per creare la struttura di un sito web.

In tal senso, ti segnalo questi tre strumenti:

  • Ubersuggest
  • Google Ads
  • Xmind

Ubersuggest: ti servirà per effettuare la ricerca delle parole chiavi principali e delle correlate.

ubersugget

Come puoi vedere hai anche qui tutte le metriche che ti servono per fare le tue valutazioni.

In alternativa puoi usare lo Strumento di Pianificazione delle Parole Chiave di Google Ads (ex Google Adwords).

Ora hai bisogno di un software per creare le mappe mentali che puoi reperire gratuitamente ma che sono molto efficaci.

Io uso Xmind.

xmind

Come puoi vedere dall’immagine, in questa mappa ho riportato tutti i servizi che andranno a costituire l’alberatura del sito.

Nei campi puoi trovare le voci pianificate sulla base delle parole chiavi che ho scelto.

Ho riportato anche i valori della Keyword Difficulty e del Volume di Ricerca.

Questa mappatura a mano è molto più laboriosa, però, risulta essere una valida alternativa alle soluzioni a pagamento.

Progettare la struttura di un sito web: perchè ti sarà utile?

Le frasi o parole chiavi che hai scelto andranno a costituire le URL del sito, del contenuto e dei meta tag nel codice HTML come il Title e la Description.

Inoltre, per quanto riguarda l’ottimizzazione SEO On-Page, ti saranno utili per strutturare il tuo testo e focalizzare i tag di intestazione come h1, h2 e così via.

La mappatura realizzata con il Site Builder di SEOZoom, o con un software alternativo, ti aiuterà a tenere sotto controllo tutta l’alberatura del sito.

Ti sarà anche molto utile per progettare un Piano Editoriale per il tuo Blog e pianificare e programmare ad hoc i tuoi articoli.

Lascia un commento